CONTATTA LO STUDIO
Pbx con ricerca automatica: 0692959901

Processo Dell’Utri: Berlusconi testimonierà il 26 novembre

Ansa - 4 novembre 2002 - di Redazione

PALERMO - I giudici della seconda sezione del tribunale di Palermo hanno citato il presidente del consiglio Silvio Berlusconi per il 26 novembre prossimo nell'ambito del processo al senatore Marcello Dell'Utri (Fi), accusato di concorso in associazione mafiosa. Il presidente Leonardo Guarnotta lo ha reso noto a conclusione dell'udienza di oggi, avvisando le parti, che la deposizione di Berlusconi è prevista a Roma, a Palazzo Chigi, alle ore 16. I giudici del tribunale avrebbero concordato la data in cui citare Silvio Berlusconi, con i legali del Presidente del Consiglio. Il…

DELL’ UTRI, LA DIFESA: CONSULENTE FA DEDUZIONI NON OGGETTIVE

Ansa - 4 novembre 2002 - di Redazione

PALERMO - La difesa del senatore Marcello Dell'Utri, commentando le dichiarazioni del consulente Gioacchino Genchi, sentito oggi in aula, sostiene che ''nessuna conversazione o intercettazione riferibile al senatore Dell'Utri fa riferimento all'eventuale pentimento di La Piana e che quanto affermato dal dottore Genchi, è oggetto di sue dichiarazioni, frutto di una sua personale e non oggettiva deduzione''. Gli avvocati Roberto Tricoli, Enrico Trantino e Francesco Bertorotta, spiegano così il passaggio in cui il consulente della procura fa riferimento a presunte preoccupazioni del parlamentare per la collaborazione con la giustizia di…

DELL’UTRI, CONSULENTE: ERA PREOCCUPATO PER NUOVO PENTITO. EMERGE DA TELEFONATA CON IMPRENDITORE CONDANNATO PER CORRUZIONE

Ansa - 4 novembre 2002 - di Redazione

PALERMO - Parlando al telefono nell'ottobre del '98 con Natale Sartori, un piccolo imprenditore di Milano condannato a quattro anni e nove mesi per corruzione e favoreggiamento, il senatore Marcello Dell'Utri appariva 'preoccupato' per la collaborazione con la Giustizia di Vincenzo La Piana, nipote del boss Gerlando Alberti. Lo ha detto stamane il consulente della Procura di Palermo Gioacchino Genchi, deponendo nel processo al parlamentare di Forza Italia accusato di concorso in associazione mafiosa. La deposizione di Genchi è stata ammessa dal Tribunale che ha respinto l'eccezione presentata dalla difesa,…

Cosa nostra presenta il conto

Dopo la lettera-messaggio di Leoluca Bagarella ai politici e l’appello dei detenuti di mafia agli «avvocati parlamentari». Ecco come a Palermo si sta preparando una nuova guerra

Diario - 26 luglio 2002 - di Gianni Barbacetto

Questo testo. Una volta i boss dicevano: "Ma che è questa mafia, una marca di formaggi?". Oggi invece dettano comunicati e rivendicazioni politiche, come quelle dei giorni scorsi sul 41 bis, il carcere duro che vorrebbero abolire. Insomma, Cosa nostra ha aperto il dibattito. Abbiamo cercato di capire come andrà avanti. E soprattutto con chi. MILANO. Le estati palermitane sono rischiose, come quelle ore in cui non è più notte e non è ancora giorno e gli incubi cattivi si impossessano degli insonni. Veleni, corvi, omicidi, stragi: sempre d'estate accadono,…

Inchiesta Mediaset richiesti i tabulati del premier

Repubblica - 13 luglio 2002 - di Redazione

MILANO - I magistrati Fabio De Pasquale ed Alfredo Robledo, titolari dell'indagine sulla presunta frode fiscale dal 175 milioni di euro (circa 350 miliardi di lire) hanno chiesto alla procura di Palermo la trasmissione dei tabulati telefonici riferiti ad utenze in uso nei primi anni '90 al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e a Marcello Dell'Utri. Gli stampati sono stati acquisiti nell'ambito dell'inchiesta archiviata sul riciclaggio, che vedeva indagati gli stessi Berlusconi e Dell'Utri. L'analisi del traffico telefonico è stata affidata al consulente siciliano Gioacchino Genchi: spetterà a lui ricostruire…

PM MILANO CHIEDONO DI ACQUISIRE TABULATI BERLUSCONI ANNI ’90. IPOTESI RICICLAGGIO MEDIASET, RICHIESTA A PROCURA PALERMO

Ansa - 12 luglio 2002 - di Redazione

PALERMO - I sostituti procuratori della Repubblica di Milano, Fabio De Pasquale ed Alfredo Robledo, hanno chiesto alla procura di Palermo la trasmissione di tutti i tabulati telefonici riferiti ad utenze in uso nei primi anni '90 al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, acquisiti all'inchiesta archiviata, sul riciclaggio in cui erano indagati Berlusconi e Dell'Utri. I pm milanesi hanno chiesto gli atti nell'ambito dell'indagine sulla presunta frode fiscale di Mediaset. Inoltre hanno incaricato il consulente Gioacchino Genchi di ricostruire tutti i contatti telefonici fra l'Italia e la Svizzera che sarebbero…

1 3 4 5