CONTATTA LO STUDIO
Pbx con ricerca automatica: 0692959901

Mafia e stragi, Giuseppe Lo Bianco intervista Gioacchino Genchi

Radio 100 Passi - 10 luglio 2010 - di Giuseppe Lo Bianco

Giuseppe Lo Bianco (giornalista de "Il Fatto" e scrittore) ha intervistato Gioacchino Genchi sugli sviluppi delle indagini sulle stragi del '92-93' e sul "Caso Genchi". L'intervista è stata trasmessa da Radio 100 Passi Palermo il 10 luglio 2010. Qui l'audio.

Gioacchino Genchi a Matrix con Enrico Mentana

Canale 5 - Matrix - 27 gennaio 2009 - di Enrico Mentana

https://vimeo.com/12882029

“L’archivio Genchi”. Intervista con il protagonista nella trasmissione “Parliamo con l’elefante” di Giuliano Ferrara

Radio 24 - 27 gennaio 2009 - di Giuliano Ferrara

Gli strascichi del caso De Magistris si coagulano in questi giorni nello scandalo, a detta del premier Silvio Berlusconi, dell'archivio Genchi. Una raccolta di tabulati telefonici ad uso del consulente delle procure Gioacchino Genchi, che è stato intervistato da Giuliano Ferrara nella trasmissione "Parliamo con l'elefante" di Radio 24, con l'intervento di Pierluigi Batista, vice direttore del Corriere della Sera. Qui l'audio.

Misteri misteri: “Non sono uno spione”

E’ l’uomo chiave del caso De Magistris. Lo accusano di avere intercettato 007 e politici, tra cui Mastella. E di avere un archivio illegale con 600 mila “voci”. Ma lui dice: «È un pretesto per nascondere i veri abusi»

Oggi - 16 dicembre 2008 - di Edoardo Montolli

Di seguito l’intervista rilasciata da Gioacchino Genchi al settimanale Oggi. Qui il testo in pdf.    Milano, dicembre La voce stanca, ma tagliente, del superconsulente informatico arriva di notte da un telefono sulla Salerno-Reggio Calabria. Lui sta tornando a Palermo, dove vive. «Scusi l’ora, ma ho avuto da fare con il processo sull’omicidio del capomafia di Siderno». Gioacchino Genchi, 48 anni, è l’uomo-chiave di Why Not?, l’inchiesta dell’ex pm Luigi De Magistris che ha causato in questi giorni sequestri e controsequestri degli incartamenti tra magistrati e il conseguente trasferimento di procuratori e pubblici ministeri. Mai successo prima. Salerno che accusa Catanzaro di…

Perché ho intercettato Prodi e Mastella

Fondi europei. Le schede telefoniche intestate ad altri, i colloqui fra indagati, lo studio dei tabulati... Il consulente di De Magistris spiega come hanno fatto due big della politica a entrare nell’inchiesta

Panorama - 27 dicembre 2007 - di Gian Marco Chiocchi

«Adesso vi spiego come sono emerse le utenze telefoniche di Romano Prodi, Clemente Mastella e di altri personaggi della politica, finiti nell’inchiesta sui fondi Ue. Sono stanco di leggere falsità sul mio conto e sul mio lavoro». Rompe gli indugi Gioacchino Genchi, consulente tecnico di numerosi uffici giudiziari e del pm di Catanzaro Luigi De Magistris nell’inchiesta Why not (poi avocata dalla procura generale) che tanti grattacapi ha dato al governo, al presidente del Consiglio e soprattutto al guardasigilli. Togliamoci subito il pensiero: ha intercettato oppure no il presidente del…

Scoop pericolosi

«Ecco come le anticipazioni della stampa hanno fatto morire l’inchiesta “Why not”». Parla Gioacchino Genchi, consulente del pm Luigi de Magistris. Rimosso dall’incarico dopo la bufera sul ministro Mastella

Left Avvenimenti - 30 novembre 2007 - di Fabrizio Colarieti

Di seguito l’intervista rilasciata da Gioacchino Genchi al magazine Left Avvenimenti. Qui il testo in pdf.     Se fosse tutta colpa di uno scoop pilotato? E se quell’indagine fosse andata fino in fondo, cosa sarebbe accaduto? Un lettore inglese direbbe semplicemente “why not”, perché no. Sembra che a Catanzaro le cose siano andate più o meno così. C’erano due personaggi da fermare a tutti i costi: un giudice troppo perspicace, Luigi de Magistris, e un superconsulente dall’udito sopraffino, Gioacchino Genchi. Due che lavorano in segreto, lontano dal clamore. Il giudice indaga…

1 8 9 10 11